Utility Disco: Formattare o Inizializzare un disco su Macintosh

Una delle prime cose che mi sono chiesto passando a Mac OSX è stata: come formatto il mio disco?!

Con una buona approssimazione quella che su Windows chiamiamo formattazione su Mac si definisce Inizializzazione e la si esegue in maniera molto semplice: in Finder apriamo la cartella Applicazioni (shortcut: cmd + shift + a in simboli ⌘ + ⇧ + a) e da lì andiamo alla cartella Utility (sempre da Finder possiamo usare la shortcut: cmd + shift + u – in simboli ⌘ + ⇧ + u – per arrivare direttamente alla cartella).

La posizione di Utility Disco su Mac

In Utility andiamo all’applicazione Utility Disco e scopriamo che ha molte funzioni come l’attivazione e disattivazione delle periferiche di archiviazione (non solo hard disc ma anche CD e DVD) o la verifica e riparazione dei permessi disco.

Nella colonna di sinistra vedremo un elenco con i nomi delle nostre periferiche di archiviazione suddivisi in: nome della periferica e nome della partizione, in quanto su ogni periferica può essere presente più di una partizione.

Posizione di Periferica e Partizione

Il contenuto della finestra varia leggermente che si selezioni la periferica o la partizione, comunque la regola è che selezionando la partizione si agisce sulla singola partizione selezionata, mentre scegliendo la periferica le scelte si ripercuotono sulla totalità delle partizioni.

A noi interessano le tab Inizializza e Partiziona (non entrerò nel dettaglio di tutte le opzioni disponibili).

Su Inizializza possiamo scegliere il tipo di File System da utilizzare ed il livello di sicurezza nella sovrascrittura dei dati. Per creare un disco pienamente compatibile con Mac e Time Machine bisogna utilizzare il formato Mac OS esteso Journaled, mentre per creare un disco compatibile con Mac e Windows dobbiamo dare il formato MS-DOS FAT. Io di solito uso il formato FAT per i dischi che uso in mobilità ed il formato Journaled per i dischi che uso a casa.

Scheda relativa all'inizializzazione disco

Se non per cancellare dati sensibili possiamo lasciare inalterate le opzioni di sicurezza in quanto la procedura distrugge lo schema esistente del File System e rende illeggibili i dati pre-esistenti e quindi sovrascrivibili con dati nuovi ma anche recuperabili, tramite appositi software, in quanto ancora presenti.

Una volta confermata l’inizializzazione in pochi secondi avremo un disco come nuovo pronto per essere utilizzato.

Partizionare il disco ci consente di avere più partizioni su una singola periferica che possono lavorare indipendentemente l’una dall’altra. Andando su Partiziona ci viene presentato lo schema delle partizioni e ci viene chiesto di decidere in quante unità vogliamo partizionare il nostro disco e la quota di spazio da assegnare ad ogni partizione.

La schermata della partizione disco

La parte in azzurro è la quota di disco occupata dai dati.

Una volta scelto come ripartire lo spazio sulla periferica il disco viene inizializzato e suddiviso.

Disclaimer: Non mi assumo nessuna responsabilità per eventuali danneggiamenti, perdita di dati, esplosioni ed affini, derivanti dalla messa in pratica di quanto indicato nel post.

Questa voce è stata pubblicata in Tecnologie, Tutorial e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

27 risposte a Utility Disco: Formattare o Inizializzare un disco su Macintosh

  1. Pingback: Time machine – backup intelligente con qualche consiglio » Claudio Meirana ∞ Blog

  2. Paolo scrive:

    Salve,io ho un problema con l’inizializzazione,in quanto facendolo in Ms-Dos Fat con una chiave usb,poi la chiave non viene letta da nessun apparecchio,sia che poi ci abbia messo musica o dati,mentre se la formatto con un window e mettendoci gli stessi dati
    funziona bene.Da cosa dipende?grazie.

    • Claudio scrive:

      È capitato anche a me ma, usando prevalentemente mac non mi ha mai dato troppi problemi. Posso però suggerirti un passaggio: come ho scritto relativamente alla tab Partiziona nelle ultime righe, prova a ri-partizionare il drive usb.
      Crea una partizione nello schema volume selezionando dal menu dove troverai la dicitura Attuale, poi vai a modificare le opzioni che si trovano alla base del grafico ed utilizza come schema il Master Boot Record, conferma ed applica le modifiche.
      Magari così funziona.. tienimi informato!

  3. Pingback: Mac lento all’avvio? Forse la soluzione è semplice | Claudio Meirana | blog

  4. Pio TS scrive:

    Sto formattando un HD 320 Gb con modalità 7 passaggi. Al sesto passaggio ha già trovato 4 errori, ma quì si è fermato e sembra non continuare anche se dice che il tempo ancora stimato è di 4 ore.
    Disk utility difettoso?

  5. Claudio scrive:

    Io non credo che serva fare tutti quei passaggi, solitamente basta l’inizializzazione standard… Non ti so rispondere su eventuali bug; l’unica volta che ho provato un processo così lungo mi sono detto che probabilmente era più dannoso tenere il disco connesso così a lungo che formattarlo velocemente.

  6. Laura Pelizzoni scrive:

    Ciao,
    premetto che non sono molto esperta.
    Sto tentando di formattare una memory da parecchio tempo i quali file sono diventati improvvisamente protetti. Una volta che clicco su “inizializza” non mi fa selezionare il “formato” e di conseguenza non riesco a formattare.
    Qualche aiuto?
    Grazie mille in anticipo :)

  7. Claudio scrive:

    Prova ad intervenire direttamente sul dispositivo anziché sulla partizione

    http://d.pr/i/Nj1B

    Ho fatto una screen veloce per darti un’idea…

  8. Tommy scrive:

    Ho acquistato un nuovo hd esterno USB3 da un tera l’ho partizionato con windows (3/4 per i dati da condividere e 1/4 per time machine). Poi tramite l’utility disco del mac ho cercato di inizializzare la partizione più piccola per predisporla per il backup del Mac.
    Purtroppo continua a darmi errore. Ho fatto tutti i tentativi possibili ed immaginabili.
    Stranamente in passato con la stessa procedura e con un altro HD tutto andò liscio. Qualcuno può aiutarmi? Grazie

  9. Morgan scrive:

    Ciao, ho inizializzato il mio HD formato Mac os esteso Journaled poi ho creato una partizione sempre con lo stesso file system e fin qui tutto bene, ma quest’ultima mi risulta non attiva. Quando provo ad attivarla, cliccando sul comando non succede nulla e nè Mac nè ovviamente Windows adesso riescono a leggere l’hard disk.
    Successivamente ho rifatto la procedura standard nuovamente inizializzando il disco.
    Tenendomi la partizione automaticamente creata senza aggiungerne alcuna sempre con lo stesso file system ma nulla, non lo riesco piu a vedere.
    Che faccio mo?
    Ho saltato qualche passaggio?
    Grazie.

  10. matteo scrive:

    salve, premettendo che non sono molto pratico con i mac ,ma ho un problema , quando premo l’opzione inizializza non mi fa inserire il nome e di conseguenza non mi fa inizializzare

  11. Marcello scrive:

    Ciao Claudio, ho una pennina da 2 giga ma il mio mac mi dice che sia la dimensione che i mega a disposizione sono solo 2 mega.
    Ho provato ad inizializzarlo più volte, non ha partizioni.
    cosa è successo ?
    Marcello

  12. Piera scrive:

    Ciao Claudio
    Ho inizializzato e fin qui tutto bene! Ma
    Poi si è spento il computer e nn va più niente come devo fare per reinstallato Mac OS?
    Ho un Mac book air
    Grazie ciao

    • Claudio scrive:

      Posso immaginare il problema e la sua soluzione ma sarebbe complicato spiegartelo passo passo…

      Al volo posso indicarti di tenere premuto il tasto alt all’avvio del sistema, prima del suono emesso dal computer, ciò dovrebbe mostrare una schermata contenente la partizione di ripristino ma si tratta solo di un’ipotesi.

      Ti invito a rivolgerti all’assistenza Apple per ulteriori informazioni!

  13. Stanislao scrive:

    Ciao Claudio,
    utilizzo un MAC da un anno e mezzo ma non mi dedico molto spesso alle operazioni sul sistema. Non so se l’argomento è stato già posto da qualcuno. Dopo aver partizionato il disco rigido, per poter utilizzare anche Windows, sento l’esigenza di dare più spazio a Lion. E’ possibile cambiare l’estensione delle partizioni esistenti sul disco senza perdere dati? Grazie
    Ciao

    • Claudio scrive:

      Fai bene a non occupartene, di solito OSX se la cava alla grande.

      Detto questo, penso sia possibile modificare lo spazio dedicato ai due sistemi con l’app Boot Camp Assistant ma per informazioni certe in merito ti inviterei a consultare l’help online di Apple perché ho provato una volta il sistema ma la cosa risale ormai a 3 o 4 anni fa e non ricordo bene.

      http://www.apple.com/it/support/bootcamp/

      Spero ti sia utile

  14. lella scrive:

    sto inizializzando il disco, nell’opzione riscrivi 7 volte, adesso mi dice che il mio disco di avvio è pieno… e mancano ancora 16 ore alla fine dell’inizializzazione. come mai?

    • Claudio scrive:

      La durata è da metter in conto, la riscrittura implica tempo… Quanto non lo so perché non l’ho mai eseguita essendo più che sufficiente una inizializzazione standard a meno di avere serie e sottolineo SERIE necessità di privacy.

      Non avendo mai eseguito la procedura non ho idea di come si comporti; ti invito a rivolgerti ad un tecnico esperto che possa valutare con il disco sotto mano il problema.

  15. augusto scrive:

    Salve. ho collegato al mio nuovo mac un hard disk già precedentemente partizionato con un pc sul quale ho salvato dei documenti che volevo lasciare li senza portarli sul mac, il problema è che ovviamente me li fa solo leggere e non modificare. vorrei saper se è possibile creare una partizione dal mac senza dover inizizlizzare tutto l’hard disk esterno così da non perdere tutti i dati che ho dentro. in quel modo potrei poi copiare i dati dalla partizione non modificabile a quella inizializzata con il mac.
    esiste una soluzione?

    • Claudio scrive:

      Ti suggerisco di copiare tutto sul Mac, inizializzare il disco e ritrasferirvi tutto sopra, mi sembra la soluzione più semplice e meno rischiosa.

  16. augusto scrive:

    grazie… speravo di poter fare altrimenti ma non ci sono alternative… non volevo incasinare subito il mac con così tanti dati e ritrasferirli….

    grazie mille di nuovo :)

  17. Francesco scrive:

    salve, sto inizializzando l’hard disk interno del mio imac, volevo sapere se dopo devo creare una partizione per il sistema operativo e gli altri programmi, grazie.

    • Claudio scrive:

      Credo che l’inizializzazione crei di default una partizione sul disco ma grazie a Utility Disco puoi verificare facilmente se ne esiste una.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>